Ospitalità diffusa

A pagina 91 dell’allegato B del “manuale” per il Patto di Fiume Simeto (sembra complicato ma è uno strumento bellissimo) si parla di Alberghi diffusi come una possibilità di rigenerazione urbana per la Valle del Simeto. Abbiamo allora pensato di mettere a disposizione questa pagina per avviare una fase sperimentale del progetto che mira ad offrire ospitalità a chi intendesse passare qualche giorno in Valle a stretto contatto con chi ci vive. In questa pagina raccoglieremo dunque le immagini e una breve descrizione di chi vorrà mettere a disposizione una camera, una casa, una mansarda, in città come in campagna nei comuni di Paternò, Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Belpasso, Centuripe, Motta S.Anastasia e Ragalna.

Tutte le residenze verranno pubblicate su questa pagina.

Per chi desidera ricevere ospitalità è sufficiente scrivere a ospitalita@valledelsimeto.it
ed allo stesso indirizzo possono scrivere coloro che intendono aprire la loro casa allo scambio, allo straniero, al curioso, al viaggiatore, al turista.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Una visita, un progetto | Valle del Simeto - marzo 27, 2014

    […] Ospitalità diffusa […]

lascia un segno del tuo passaggio...

Translate »