Blog

Un appello a tutta la Valle del Simeto

12143283_976983982364058_4277236467716994032_n

Questa mattina le comunità di Motta S. Anastasia e Misterbianco hanno manifestato per la chiusura della discarica illegittima ed illegale di Contrada Valanghe d’Inverno e la bonifica della discarica di Tiritì.

Alla fine della manifestazione si è costituito un presidio sulla strada provinciale 13 (questa la mappa), all’altezza di Misterbianco che di fatto, da ieri, sta impedendo agli autocompattatori di conferire rifiuti in discarica.

Il presidio è attualmente in corso e necessita di persone e calore umano ad ogni ora del giorno, per oggi ed i giorni a venire.

Per tenere.
Per fare di questa battaglia un passaggio determinante.

Gli anni trascorsi a tentare di costruire un percorso ed una identità collettiva come Valle del Simeto, non possono non permetterci di leggere questi momenti come decisivi per la costruzione di una solidarietà ed una politica comune che tiene conto di tutti quei principi espressi, condivisi, sottoscritti e proclamati in decine di occasioni.

La questione della discarica e la sua chiusura possono essere un volano straordinario per accelerare i processi di una nuova politica dei rifiuti, sottratta all’incapacità amministrativa, a posizioni di retroguardia, alla mafia.

Ciò che la Sicilia sta vivendo (ripresa dei progetti degli inceneritori, trivellazioni a mare aperto, discarica di rifiuti nucleari, costruzioni di armamenti da guerra, crolli autostradali, dissesti idrogeologici, chiusura degli ospedali, abbandono, svendita e tassazione dei terreni agricoli, speculazione umana sui migranti, etc) devono farci comprendere che questa Valle è parte di un ecosistema regionale immaginato dall’alto come periferia coloniale e che la sua difesa non può che passare dalla tenuta di ogni centimetro quadro di protesta e di lotta in una visione d’insieme permanente.

Ci auguriamo di vedervi tra i monti sieli.
Ci auguriamo vogliate sostenere le comunità di Motta e Misterbianco.
Ci auguriamo userete le vostre strutture di comunicazione.
Ci auguriamo di trovarvi festanti tra chi vive agitato di sogni.
Ci auguriamo di vedervi.
Ci auguriamo calore.

Siamo qua, è sera, fa fresco, farà notte.
C’è buona compagnia.

Coordinamento in difesa della Valle del Simeto

No comments yet.

lascia un segno del tuo passaggio...

Translate »